Agricoltura: Ismea, fiducia in lieve ripresa ma i nodi restano

Aziende Agricole 1
Migliora leggermente la fiducia delle aziende agricole nel primo trimestre dell’anno, nonostante una situazione ancora complessa in particolare sul fronte della redditività. Lo rileva l’Ismea nella consueta indagine trimestrale sulla congiuntura agricola condotta a marzo su un campione di 800 aziende del settore. L’indicatore, che sintetizza i giudizi degli operatori sulla condizione attuale e sugli sviluppi futuri a 2-3 anni, aumenta di 2 punti su base trimestrale mantenendo però -9,9 in un campo di variazione che va da -100 a +100. A contenere il pessimismo delle imprese, è solo la buona tenuta dei prezzi (+10% nel trimestre su base annua), a fronte di un costante inasprimento dei costi produttivi (+8,4% solo per gli allevamenti, di una produzione compromessa per molti settori dal maltempo e di una domanda intermedia e finale che sconta gli effetti della prolungata recessione economica. I più pessimisti sono gli operatori dei settori delle erbacee, dove gli scarsi raccolti hanno inciso sui ricavi del trimestre, vanificando la spinta al rialzo dei prezzi e nella zootecnia da carne, penalizzata dall’aumento dei costi di mangimi, capi di bestiame e prodotti energetici e, relativamente al comparto bovino, anche dal calo della domanda. Resta invece positivo, seppure in lieve peggioramento, l’indicatore del settore vitivinicolo, grazie alla maggiore propensione all’export.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.