Agricoltura: le priorità di Marini (Coldiretti)

campi coltivati
Una Pac che premi chi fa agricoltura vera, clausola di salvaguardia sugli Ogm, cancellazione definitiva dell’Imu in agricoltura e lotta senza quartiere alla contraffazione. Sono queste le priorità indicate dal presidente della Coldiretti, Sergio Marini, in occasione dell’assemblea nazionale dell’associazione agricola. “Sul fronte della Politica agricola europea – ha spiegato – gli agricoltori non sono contenti per quanto riguarda l’aspetto economico-finanziario. D’altro canto abbiamo apprezzato alcune migliorie, come ad esempio la possibilità per lo Stato membro di definire chi sono gli agricoltori attivi”. Per quanto riguarda l’Imu, Marini ha auspicato la sua definitiva cancellazione ma, in ottica più generale, ha ribadito l’esigenza di un sistema fiscale che riconosca il valore aggiunto prodotto dall’agricoltura: “noi non produciamo solo cibo, ma tutela del territorio, salvaguardia dell’ambiente, turismo. Sono tutti elementi che però non vengono remunerati”. Il presidente ha infine sottolineato l’esigenza di una “lotta sfrenata alla contraffazione. Si tratta – ha spiegato – di una battaglia che ha a che fare con il lavoro e con il futuro di questo Paese”. E sempre in ottica di futuro, Marini ha chiesto di “credere nell’Expo, lo strumento che ci permetterà di far conoscere l’Italia e il made in Italy al mondo”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.