Agricoltura: Mipaaf, al via super Comitato magistrati in Agea

ageaUn Comitato tecnico scientifico composto da rappresentanti dei tre organi della magistratura e dell’Avvocatura di Stato per dare risposte in tempi rapidi alle emergenze di Agea, l’Agenzia per le erogazioni in agricoltura, strumento attraverso il quale vengono distribuiti i fondi che l’Ue destina al settore primario. A presentarlo oggi, con nomi e cognomi, è il ministro delle Politiche agricole, Nunzia De Girolamo insieme al Commissario straordinario di Agea nominato ad agosto scorso, generale della Gdf Giovanni Mainolfi. ”Il generale Mainolfi sta aiutando lo Stato e il ministero delle Politiche agricole a fare un’operazione di bonifica rispetto ad un’agenzia così complesso e importante per l’agricoltura – ha detto il ministro – dando un forte segnale di volontà di trasparenza e legalità; è la prima volta che si istituisce un organismo tenico di questo tipo nella Pubblica amministrazione”. A far parte del Comitato nominato e presieduto da Mainolfi in carica fino al 7 maggio, sono Raffaele Cantone magistrato di Cassazione, Aldo Scola del Consiglio di Stato, Carlo Alberto Manfredi Selvaggi della Corte dei Conti e Antonio Tallarida dell’Avvocatura di Stato. Mainolfi ha assicurato che la consulenza del Comitato sarà a costo zero. ”Il Comitato tecnico scientifico vuole essere un presidio di trasparenza e di legalità all’interno dell’Agea – ha precisato Mainolfi – del resto la costituzione di un organismo di questo tipo e di questa caratura era necessario perchè il livello delle problematiche presenti è talmente elevato e complesso che solamente professionalità poliedriche possono ‘dominare’ la relativa materia”. Un Comitato che punta anche a riempire di contenuti il concetto di spending review. ”Non ho speso un centesimo di consulenze in quattro mesi da quando sono arrivato in Agea – ha tenuto a dire Mainolfi – con il Comitato , che opera a titolo gratuito, potremo validare senza problemi le tante pratiche che ci arrivano ogni giorno e che richiedono diverse competenze specifiche sotto il profilo tecnico-giuridico”. Gli unici costi che Agea dovrà sostenere saranno quelli della segreteria. La prima emergenza che il Comitato dovrà gestire, secondo il Generale, è sfoltire il registro dei debitori eliminando decine di migliaia di posizioni inferiori ai 100 euro, sfruttando la norma europea del ‘de minimis’ per alleggerire il contenuto della banca dati; questo eliminerà un gran lavoro ad Agea e fonte di preoccupazione per migliaia di agricoltori. (ANSA).

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.