Agricoltura: Politi (Cia), cogliere opportunità da nuova Pac. In ballo 52 mld euro di incentivi

pac”La nuova Pac non è proprio quella che volevamo ma offre comunque molte opportunità all’agricoltura italiana e a quella sarda in particolare, bisogna solo saperle cogliere e ognuno deve fare la sua parte”. Lo ha detto il presidente nazionale della Cia, Giuseppe Politi, intervenendo alla manifestazione organizzata a Oristano dalla Cia Sardegna, sulla nuova politica agricola comunitaria e mette tutti di fronte alle proprie responsabilità. In ballo c’è un pacchetto di 52 miliardi di euro di incentivi diretti per le aziende agricole che le Regioni dovranno spartirsi nei prossimi sette anni più equamente di quanto non sia avvenuto finora. A fronte di una media nazionale di 282 euro a ettaro, in qualche regione, per esempio Calabria, Lombardia e Veneto, il titolo vale mediamente più di 480 euro, in altre come la Sardegna, si ferma a quota 143 euro a ettaro. Le regole della nuova Pac già stabilite a Bruxelles dicono che il divario fra chi prende di più e chi prende di meno deve diminuire, ma lascia allo Stato italiano tempi e modalità di quella che viene definita ”Convergenza interna”. Le Regioni forti, come è emerso nel corso della manifestazione – alla quale ha preso parte anche l’assessore regionale dell’Agricoltura, Oscar Cherchi – puntano a diluire questa convergenza in tempi lunghi, anzi molto lunghi e su questa linea sembrerebbero aver già trovato il sostegno del ministro dell’Agricoltura in carica. La Cia nazionale pensa che questi tempi non possano andare oltre il 2019, gli agricoltori sardi sperano che il cammino sia ancora più veloce. Molto dipende da quello che la Regione Sardegna riuscirà a strappare in sede di conferenza Stato Regioni. ”Ogni euro dovrà essere conquistato con le unghie perchè le Regioni forti faranno di tutto per non perderlo”, ha spiegato il presidente regionale della Cia Martino Scanu. (Ansa)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.