Agricoltura: Premio Ortofrutta Italia a mele del Trentino

Mela rossa
Non è stata una singola persona, quest’anno ad aggiudicarsi il Premio Ortofrutta d’Italia che, da tre anni sancisce l’avvio del Progetto organizzato dal Cso, sottolineando l’attenzione verso realtà italiane di cui andare orgogliosi nel mondo. E il sistema delle mele del Trentino Alto Adige è proprio questo, sottolineano gli organizzatori in unan nota: una realtà che vede prevalere i valori comuni di un intero territorio sulle singole individualità. Il sistema delle mele del Trentino Alto Adige con le organizzazioni di produttori associati ad Assomela ed Apot produce circa il 65% della produzione di mele nazionale, ottenuta da 14.000 frutticoltori associati a 5 Consorzi specializzati nel settore del fresco su una superficie di circa 25.000 ettari, con un valore di circa 1.160.000.000 euro. Importante, viene evidenziato, è anche il ruolo occupazionale e sociale, che comprende circa 4.000 occupati a tempo pieno e stagionali, in aumento nel 2014 a seguito della produzione record ottenuta. A ricevere il Premio Ortofrutta d’Italia 2014, consegnato dal presidente del Cso Paolo Bruni, sono stati Ennio Magnani Presidente di Assomela e Georg Kössler, Presidente Consorzio Mela Alto Adige. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.