Agricoltura: presidenza Ue lavora su bio e spreco cibo

agricoltura generica2
Dalla riforma delle regole Ue sul biologico al problema dello spreco di cibo, fino alla resistenza agli antibiotici, saranno diversi i temi forti sul fronte agricoltura in mano alla presidenza di turno dell’Ue guidata dall’Olanda, nel primo semestre dell’anno. Sulla riforma del biologico “cercheremo di raggiungere un accordo politico entro la fine della nostra presidenza” ha detto il ministro dell’agricoltura olandese, Martijn van Dam, all’Europarlamento. La sfida globale è quella di garantire la sicurezza alimentare in un Pianeta sempre più a corte di risorse, che nel 2050 dovrà sfamare nove miliardi di persone. Di qui anche l’introduzione ad un nuovo punto per l’agenda dei 28, quello sullo spreco di cibo, che coinvolge tutta la filiera produttiva, dal campo alla distribuzione, fino alla tavola dei consumatori. Un altro tema in pole position è quello della resistenza agli antibiotici, per la quale la parola d’ordine dell’Olanda è “un approccio integrato” alla salute umana ed animale. “L’uso degli antibiotici negli allevamenti è troppo elevato – ha sottolineato van Dam – e noi in Olanda siamo riusciti ad abbassarlo del 10%”, per questo a fare il punto sarà una conferenza ad Amsterdam il 9 e 10 febbraio prossimi “a cui parteciperanno insieme i ministri della salute e quelli dell’agricoltura”. Il primo Consiglio dei ministri dell’agricoltura dell’Ue del 2016 è fissato per il 15 febbraio, a Bruxelles. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.