Agricoltura Ue: Agea, Italia non rischia disimpegno fondi

campi coltivati
Niente rischio disimpegno automatico per l’Italia dei fondi comunitari per l’agricoltura quest’anno. A dirlo all’ANSA è il Commissario straordinario dell’Agenzia per le erogazioni in agricoltura (Agea), Giovanni Mainolfi a margine di un’audizione sulla Pac in Commissione agricoltura della Camera. A fine anno, infatti, le risorse destinate ad un programma di sviluppo rurale non utilizzate rientrano a Bruxelles. ”Riteniamo che il rischio sia assolutamente scongiurato per quest’anno – spiega Mainolfi – perché abbiamo posto in essere una serie di misure che hanno impegnato direttamente il personale di Agea che si occupa dei Psr; un nostro funzionario, infatti, è andato Regione per Regione ad analizzare le domande pendenti e lo stato della loro gestione. A livello politico, invece, abbiamo coinvolto gli assessori regionali competenti e li assisteremo materialmente fino alla fine dell’anno”. Quanto ai numeri, Mainolfi ha detto che a oggi è stato speso il 75%-80% dei fondi. ”E’ una congrua percentuale – conclude – anche se manca all’appello il 25% in tre mesi, si tratta di cambiare una mentalità improntata alla pianificazione delle spese”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.