Agricoltura: Ue garantisce aiuti diretti per il 2013


Garantiti per gli agricoltori italiani ed europei gli aiuti diretti della Ue alla produzione agricola per tutto il 2013, ossia anche nel periodo transitorio tra la fine della programmazione finanziaria 2007-2013 e quella successiva 2014-2020. Il Parlamento europeo ha infatti approvato a grande maggioranza – 650 voti a favore, 23 contrari e 16 astensioni – “la proposta che garantirà – ha affermato il relatore, il deputato portoghese Capoulas Santos (S&d) – una prosecuzione regolare dei pagamenti diretti nel corso del 2013”. Il bilancio della politica agricola comune (Pac) infatti, viene calcolato su due esercizi finanziari (circa da ottobre a ottobre) e quindi era necessario un regolamento di transizione per assicurare la continuità dei pagamenti europei fino alla fine del 2013. Il commissario europeo all’agricoltura Dacian Ciolos, intervenendo in Aula, aveva sottolineato “che la Commissione attribuiva una grande importanza alla rapida adozione del regolamento di transizione per garantire un’efficacia attuazione dei pagamenti diretti da parte dell’Ue il prossimo anno”. Aggiungendo che Bruxelles “è consapevole che la normativa si limita al 2013 e non pregiudica le decisioni sulla futura Pac”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.