Agricoltura: Ue, prospettive non buone per redditi al 2025

agricoltura generica2
Non sono buone le prospettive per i redditi agricoli nei prossimi dieci anni: “il valore totale della produzione infatti, che al 2025 dovrebbe aumentare di oltre il 10%, non riuscirà a coprire un aumento dei costi del 15%”. Di segno positivo invece, soprattutto nei nuovi Stati membri, è il reddito per unità di lavoro annuale il cui incremento è dato dal calo del numero di addetti “che dovrebbe scendere, rispetto al 2014, da 9,9 a 7,3 milioni di unità”. Le prospettive sul reddito e sui principali mercati di materie prime agricole in Europa, sono state discusse durante due giornate nel convegno sulle “Grandi sfide che attendono la Pac”, svoltosi a Bruxelles su iniziativa del commissario europeo all’agricoltura Phil Hogan. Al convegno hanno partecipato decine di responsabili degli Stati membri, delle istituzioni Ue e del settore agroalimentare e Ong. In sintesi, dalle prospettive a medio termine (2015-2025) per la Pac, emerge che, in un contesto di prezzi dell’energia e delle materie prime più più bassi, “i prezzi dei cereali si manterranno al livello attuale o di poco superiore (in una forchetta tra 150 e 190 euro la tonnellata), mentre i prezzi abbordabili dei mangimi dovrebbero favorire il settore zootecnico”. Pertanto, nonostante le difficoltà che al momento incontra il mercato del latte, “il settore lattiero caseario potrebbe cogliere queste opportunità per espandersi ulteriormente, spinto anche da una crescente domanda interna dell’Ue”. Sul fronte della produzione di carne, gli analisti Ue sottolineano che, “dopo una forte ripresa nel 2014 e 2015, il consumo procapite dovrebbe diminuire leggermente tranne per le carni di pollame. Lieve aumento invece è atteso per la carne di maiale, sostenuta dalle esportazioni, mentre si prevede un calo della produzione di manzo. Nel suo rapporto Bruxelles tiene comunque a sottolineare la difficoltà di quantificare alcuni rischi sotto il profilo produttivo e sanitario, oltre al fatto che i mercati tendono ad essere molto volatili.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.