Agriturist: per il 2010 attesa una leggera ripresa

Previsioni positive per l’agriturismo del 2010 con domanda e fatturato in crescita dell’1% e dell’1,2%. E’ quanto emerge da uno studio presentato oggi a Roma da Agriturist (Confagricoltura) in cui e’ stato fatto il punto di un settore che ha saputo rispondere in modo soddisfacente alla crisi, visto che nel 2009 il 20% delle aziende e’ riuscito ad incrementare gli ospiti, a fronte di un 40% che ne ha invece persi e un altro 40% che ha tenuto le posizioni; tutto questo in un anno in cui si e’ registrato un aumento dell’offerta del 4% e un calo di fatturato per azienda del 6,4% e di presenze del 3,3%. ”Il peggio potrebbe essere alle spalle – ha detto il presidente di Agriturist Vittoria Brancaccio – le aziende hanno saputo sfidare la crisi scommettendo sui servizi aggiuntivi da offrire ad un cliente sempre piu’ attento ai valori specifici di questa forma di turismo”. E quindi si’ a visite naturalistiche, degustazioni guidate e ristorazione legata al territorio; premiano perfino gli investimenti fatti nelle energie rinnovabili che costituiscono motivo di scelta per un consumatore attento all’ambiente. ”Qualche segnale positivo – precisa il presidente a proposito delle feste di Pasqua – si inizia gia’ a sentire soprattutto per quanto riguarda gli stranieri, sia come numero, visto che lo scorso anno il crollo e’ stato dell’8%, che come durata del soggiorno con una media di 6-7 giorni contro i 4 del 2009”. Quanto ai prezzi dovrebbero essere invariati, nonostante il presidente denunci un incremento dei costi fissi delle aziende, dovuto in particolare agli adempimenti burocratici alla legge 81 sulla sicurezza e salute dei lavoratori. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.