Agroalimentare: Martina, vitivinicolo chiave successo settore

Vigneto Romagna autunno
“Il comparto viti vinicolo italiano è sempre di più una delle chiavi di volta del successo agroalimentare di questo Paese”. Lo ha detto il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina in un videomessaggio al 69/o Congresso nazionale di Assoenologi, associazione enologi e enotecnici italiani, che si è aperto a San Patrignano. Martina ha ricordato per il settore vi sono i finanziamenti Ocm Vino: “Abbiamo di fronte grandi opportunità e insieme possiamo ragionare ad esempio di ‘Ocm Vino’ e più in generale sulle risorse ingenti che noi abbiamo da spendere, bene, da qui al 2018”, ha specificato il ministro aprendo una parentesi sulle opportunità di Expo Milano 2015. Martina ha poi parlato di incrementare le esportazioni, ma soprattutto di nuovi strumenti per agevolare il comparto vinicolo, tra questi meno burocrazia. “Semplificare il più possibile la burocrazia – ha detto – e le norme”. Cosa che il Governo sta facendo con “il decreto in via di perfezionamento che abbiamo chiamato “campo libero””. L’obiettivo è quello di “accompagnare il settore facendo in modo che la pubblica amministrazione sia un soggetto amico e non un avversario”. Proprio la sburocratizzazione è uno dei temi portanti del congresso Assoenologi. Se ne parla da tempo tanto che ancora nel 2008, al congresso nazionale di Assoenologi celebrato a Venezia, il direttore generale Giuseppe Martelli aveva calcolato che fossero in tutto 21 gli enti deputati ai controlli in cantina. Dall’esigenza di alleggerire la burocrazia che pesa sul settore nasce il “testo unico della vite e del vino”, presentato alla commissione agricoltura della Camera dei deputati da Assoenologi, Agrinsieme, Federvini, Federdoc e Unione Italiana Vini, con lo scopo di districare la matassa dei mille codici e codicilli che si accaniscono sul vino entro fine anno. Coordinatore dell’operazione è l’onorevole Luca Sani, presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.