Agrofarma: agrofarmaci sicuri, no allarmismi su glifosato

atomizzatore2
Sul glifosato è “fondamentale evitare allarmismo sulla base di una fallace interpretazione dei report pubblicati dalle autorità”. E’ l’appello di Agrofarma, associazione nazionale imprese agrofarmaci che fa parte di Federchimica, che, in una nota, sottolinea che “tutti gli agrofarmaci, inclusi i diserbanti quali il glifosato, prima di essere messi in commercio, vengono sottoposti a studi scientifici e a rigorosi controlli basati su test ripetuti negli anni, condotti secondo i sistemi di regolamentazione più rigidi e stringenti al mondo”. I test e le valutazioni, continua l’industria degli agrofarmaci, “vengono condotti da istituzioni scientifiche deputate a questo specifico compito dalle autorità nazionali ed europee, a garanzia della salute dei cittadini e dell’ambiente, e secondo metodologie e criteri scientificamente validati e definiti per legge. Riteniamo dunque dannoso continuare a mettere in discussione decisioni prese secondo questi criteri, perché ciò finirebbe per creare un quadro di incertezza delle regole controproducente per tutti, compresa la ricerca scientifica”. E sulla recente scoperta in alcune birre tedesche di residui di glifosato superiori ai limiti consentiti dalla legge per le acque potabili, Agrofarma precisa che “tali limiti, definiti a livello europeo, non sono stati fissati tramite valutazioni di tipo tossicologico, diversamente da quanto avviene, ad esempio, per i residui sugli alimenti. Tale superamento pertanto non è automaticamente traducibile in un rischio per la salute umana”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.