Aidaa lancia primo ‘Gallina Day’ contro allevamenti intensivi

Galline ovaiole in gabbia
Un sit in davanti al ministero della Salute con la presenza di centinaia di galline ovaiole per dire basta agli allevamenti intensivi. A promuoverlo è l’Associazione italiana difesa animali e ambiente (Aidaa), che ha indetto per il 23 ottobre il primo ‘Gallina Day’. ”In questi giorni si stanno abbattendo ancora centinaia di migliaia di galline ovaiole e polli a causa dell’aviaria. È fondamentale che l’Italia adotti nuove politiche di controllo contro le malattie infettive che colpiscono migliaia di animali che vengono così soppressi ogni anno”, dichiara l’Aidaa. ”Andremo in piazza con le galline e con i polli e se ce lo concederanno sfileremo per le vie di Roma accompagnati dalle galline – spiega il presidente dell’Associazione, Lorenzo Croce – e concluderemo la nostra giornata dedicata alle galline e contro l’allevamento intensivo davanti al ministero della Salute. Porteremo delle galline sane e belle al cospetto della ministra per dire che anche loro hanno diritto a una vita dignitosa e per dire basta allo sfruttamento degli animali per fare reddito”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.