Aidaa: petizione al Parlamento Ue per chi va in vacanza con i cani

Aidaa, l’associazione italiana difesa animali e ambiente, ha presentato una petizione al Parlamento europeo per chiedere un intervento contro le limitazioni del diritto di mobilita’ dei cittadini che hanno animali, in particolare quando vanno in vacanza con gli animali. Le discriminazione sono piu’ o meno diffuse nei Paesi europei con accenni diversi di maggiore e minore civilta’ – spiega in una nota Lorenzo Croce, presidente nazionale di Aidaa – Noi non vogliamo che i ‘turisti con amici a quattro zampe’ abbiano dei privilegi, vogliamo solo che possano avere gli stessi diritti degli altri cittadini dell’Unione, a partire dal diritto di viaggiare in treno in maniera civile con il proprio cane al seguito e senza troppe vessazioni”. L’associazione si aspetta ”una risposta rapida e positiva da parte della Commissione del Parlamento europeo” anche ”per chiedere nuovi diritti condivisi per gli animali che vivono dentro i confini dell’Unione” e per ”inserire l’accettazione dei diritti degli animali come pregiudiziale per gli Stati che chiedono di essere ammessi alla comunita”’. Secondo gli animalisti, in Italia meno del 30% delle case di vacanza al mare e in montagna sono in affitto per chi ha cani di media e grossa taglia; nel 75% dei ristoranti il cane e’ off limits e lo stesso succede in almeno la meta’ dei bar. Previste, inoltre, ”multe salate per chi porta il cane a sgambare sulla spiaggia anche se non sempre sono chiari i divieti, multe estese anche a chi porta il cane sulla battigia (dove invece potrebbe camminare stando al guinzaglio) e in alcuni casi anche per chi porta il cane a bagnare i piedi nei torrenti e nei fiumi”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.