Al Papa la bottiglia delle Citta’ del Vino

“Lo berremo con letizia, trasmetta la mia benedizione a tutte le comunità del vino italiane. Il vino è gioia e fratellanza, ed è il simbolo del sangue di Cristo”: è questa la testimonianza del presidente delle Città del Vino Giampaolo Pioli che, ieri in Piazza San Pietro a Roma, ha consegnato personalmente a Papa Benedetto XVI la magnum de “Il Taglio per l’Unità”, la cuvée ideata dal winemaker Roberto Cipresso per i 150 anni dell’Unità d’Italia, con i vitigni autoctoni più rappresentativi provenienti da ognuna delle 20 regioni della Penisola, dalla Val d’Aosta alla Sicilia. Ad accompagnarlo in Piazza San Pietro, 150 sindaci dei Comuni a più alta vocazione vitivinicola, in rappresentanza di tutta l’Italia del Vino.“Con le sue parole – aggiunge Pioli – Sua Santità ha voluto ricordare che il vino è un simbolo sacro per la civiltà cristiana, ma è anche uno dei simboli più forti del nostro Paese, della nostra storia e delle nostre tradizioni, che sono tante e diverse da un territorio all’altro, ma alle quali proprio il vino riesce a dare un senso di unità, come ambasciatore dell’Italia nel mondo”. Ed è proprio questo il significato di “Il Taglio per l’Unità”, la bottiglia realizzata dalle Città del Vino per celebrare la storica ricorrenza dell’Unità del Paese da donare ai “grandi” della terra”: una speciale cuvèe, che racchiude in un’unica bottiglia l’essenza dell’Italia del vino con i suoi territori, risultato di un raffinato assemblaggio eseguito personalmente da Roberto Cipresso che ha unito i vini prodotti esclusivamente con più di 20 vitigni autoctoni italiani – dal Sangiovese al Sagrantino, dalla Barbera al Nebbiolo, dalla Corvina al Montepulciano, passando per Aglianico, Primitivo e Nero d’Avola fino al Cannonau – messi a disposizione da oltre 30 aziende selezionate da lui stesso in rappresentanza di tutte le regioni italiane, dalla Val d’Aosta alla Sicilia.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.