Al via a Bologna ExpoGreen, la kermesse verde

serraSfida la crisi la rassegna internazionale di ExpoGreen, apertasi questa mattina presso la fiera di Bologna con un’edizione 2009 ricca di temi, iniziative e allestimenti. Una superficie complessiva lorda di 60 mila metri quadrati (+50% rispetto all’edizione precedente), di cui 35 mila di area espositiva pura e 25 mila di area esterna con prati, giardini e strutture per le prove dei mezzi meccanici e per la ricostruzione di ambienti verdi, la rassegna riunisce 300 espositori per diversi settori merceologici. Il settore delle macchine, che costituisce l’anima tecnologica della rassegna, registra una diminuzione di espositori del 30% rispetto all’edizione 2007, compensata però dalla presenza degli altri comparti che compongono il vasto universo dell’outdoor.
Si attendono 30-40 mila visitatori che potranno vedere i giardini realizzati dagli architetti del verde, gli allestimenti suggestivi del Biolago, del Bosco Magico, della Fattoria del Futuro, il percorso GreenStreet che propone la fusione tra verde e ceramica, la sezione dedicata al pet con il progetto “Animal show” promosso da Piesse. Massima attenzione anche ai contenuti tecnici, con il concorso Novità Tecniche promosso da Unacoma e dedicato alle macchine più innovative e forte caratterizzazione internazionale, con la presenza di 14 delegazioni da tutto il mondo. In occasione di Expogreen sono stati presentati anche i dati delle macchine per il garden: la crisi economica internazionale ha fatto registrare nel primo semestre dell’anno un calo del 12%. I dati, elaborati da Unacoma/Morgan vedono cali sensibili per tutte le tipologie di macchine, fra cui rasaerba (-13,8%), trattorini (-9,9%) e decespugliatori (-9,9%). Più contenuta è la flessione per le motoseghe (-6,1%), mentre solo le motozappe mostrano indici positivi (+29,9%). Le previsioni per fine anno indicano una flessione complessiva di poco superiore al 10%.Nel 2010 la produzione industriale dovrebbe tornare a crescere, nella misura del 5-10%, mentre si prevede che occorreranno non meno di tre anni per ritornare ai volumi raggiunti prima della crisi.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.