Al via la Sagra dell’Agricoltura di Mordano: il 4 giugno focus sull’ortofrutta

Sagra cuochi carni alla brace _SOL9311
Come tutti gli anni, anche in questa edizione la Sagra dell’Agricoltura di Mordano dedica un convegno ad un tema di attualità nel settore economico, con particolare riferimento al mondo agricolo. In questo ambito, giovedì 4 giugno alle 21,30 al palatenda si svolgerà il convegno agricolo, organizzato dalla Sagra con il patrocinio del Comune di Mordano, dal titolo “Progettiamo il nostro futuro ortofrutticolo”. Interverranno Davide Vernocchi, presidente di Apo Conerpo e Luca Granata, direttore generale di Opera S.c.a. e già direttore del Consorzio Melinda; modera il giornalista Lamberto Mazzotti, direttore del Centro Stampa Bologna.
Al centro del dibattito il ruolo di OPERA S.c.a., l’unica grande azienda del settore ortofrutticolo esclusivamente specializzata sulla Pera, costituitasi a fine maggio. Grazie alla volontà di oltre 1.000 produttori di pere (molti presenti anche nel nostro territorio), alla lungimiranza di 18 importanti aziende che a vario titolo operano in questa filiera ed al grande lavoro di molte persone, in poco più di 5 mesi è stato possibile passare da un’idea iniziale alla costituzione ufficiale dell’azienda. Seppur appena nata, OPERA, il cui marchio è stato messo a disposizione da una delle aziende costitutrici, può contare sulla pluridecennale esperienza dei suoi 18 soci nella produzione, conservazione, selezione, confezionamento e commercializzazione delle pere e quindi ha tutte le caratteristiche per diventare il partner ideale dei migliori distributori di pere in Italia e nel mondo, su tutti i canali distributivi. Con una superficie a pero di oltre 7.500 ettari, Opera è in grado di produrre oltre 200 mila tonnellate di pere all’anno, con una quota di export stimata sopra il 25%.
Oltre alla qualità e quantità dei prodotti e dei servizi offerti, OPERA potrà garantire ai propri clienti consistenti e costanti investimenti in ricerca – per esempio nel miglioramento continuo delle tecniche di coltivazione e stoccaggio – finalizzata a migliorare la eating experience delle persone che sceglieranno una pera OPERA ed un forte sostegno alla creazione della domanda, grazie ad un importante piano pluriennale di investimenti in comunicazione multimediale che si prefigge l’obiettivo di far diventare OPERA la pera italiana più nota e più richiesta in Italia ed all’estero. OPERA è e sarà sempre aperta a tutti i Frutticoltori ed a tutti gli Operatori attivi a qualsiasi titolo ed in qualsiasi ambito della filiera della pera che – al pari dei soci fondatori – credono davvero che l’aggregazione tra agricoltori sia una condizione imprescindibile per lo sviluppo e per la sostenibilità vera dell’agricoltura in generale e della coltivazione del pero in particolare.

Gastronomia in primo piano – Uno dei punti di forza della Sagra è lo stand gastronomico, con le sue prelibatezze e specialità: fra i primi spazio a tortelli e tortellini al ragu, garganelli e strozzapreti; poi le carni, tutte a qualità Clai, con fiorentina e castrato, salsiccia, spiedini e prosciutto alla brace; verdure di stagione fra i contorni, il tutto abbinato agli ottimi vini Cavim. Lo stand gastronomico è aperto tutte le sere dalle 19 e i festivi anche a mezzogiorno. Tutte le sere dalle 19 è aperto anche il bar “I Cinghiali”, gestito dai ragazzi della squadra di pallamano Romagna Handball.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.