Al via nel Lazio la legge che promuove il kilometro zero

Un logo che indentifichi i prodotti agroalimentari, certificazioni volontarie che garantiscano un ridotto apporto di emissioni GHG, un processo di produzione, trasformazione e commercializzazione che avviene in ambito locale e politiche di sostegno alla creazione di punti vendita di prodotti a chilometro zero. Sono le misure previste dalla legge regionale, approvata in giunta lo scorso 28 gennaio, annunciate dall’assessore alle Politiche agricole della Regione Lazio, Angela Birindelli, nel corso di un incontro con la Coldiretti Lazio al mercato di Campagna Amica del Circo Massimo a Roma. ”La legge approvata – ha affermato l’assessore Birindelli – ha come obiettivo anche quello di promuovere il consumo di prodotti a chilometro zero nei servizi di ristorazione collettiva pubblica e privata, come mense scolastiche, ospedaliere e di istituzioni locali”. Il provvedimento, inoltre, prevede di riservare il 20% della superficie di vendita a imprenditori agricoli che vendono prodotti a chilometro zero, all’interno dei mercati di vendita comunali. La copertura finanziaria del provvedimento normativo ammonta a 2 milioni di euro all’anno per il biennio 2011-2013. L’assessore Birindelli, inoltre, ha annunciato che e’ stata rifinanziata, per 2 milioni di euro, la legge sui farmers market, e ha fatto sapere che ”a breve aprira’ un farmers market a Corviale”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.