Paura dell’alcool test? A Piacenza il vino avanzato lo porti a casa

vino rosso
La paura dell’etilometro sembra indurre sempre più italiani a rinunciare ai piaceri di Bacco quando si siedono al tavolo del ristorante. Una scelta “obbligata” che non fa storcere il naso solo ai titolari dei locali, preoccupati per i minori guadagni, ma che scoraggia anche i clienti.
Di fronte alla questione, l’assessore leghista della Provincia di Piacenza Filippo Pozzi ha escogitato un rimedio: si ordina una bottiglia, si beve il ”giusto” e il resto lo si porta a casa con un apposito ”sacchetto” a griffe Provincia, con i colori bianco e rosso della terra piacentina.
L’iniziativa, presentata questa mattina, si chiama ”Avanzo divino” e ha raccolto per ora l’adesione di oltre 200 ristoratori. ”Premesso: due bicchieri di vino non hanno mai ucciso nessuno – ha esordito Pozzi – E lo vogliamo dimostrare con quest’iniziativa, assolvendo anche a un gesto di accoglienza e rispetto nei confronti del cliente pagante che ha il diritto di portare a casa cio’ che non ha finito di consumare”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.