Alfredo Peri al comando del bacino fluviale del Po

Il Comitato di indirizzo dell’AIPo (Agenzia Interregionale per il fiume Po), formato dai rappresentanti delle quattro Regioni di riferimento dell’Agenzia (Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto) si è riunito ieri pomeriggio nella sede di Parma e ha nominato Alfredo Peri, assessore regionale alla Programmazione territoriale e reti di
infrastrutture dell’Emilia-Romagna, Presidente dell’AIPo fino alla fine
del 2011, confermandogli il mandato assegnato in via transitoria nella
riunione del 17 giugno scorso.Alla seduta dell’organismo di governo dell’AIPo hanno partecipato, oltre allo stesso Peri, Daniele Belotti, assessore al Territorio ed
urbanistica della Regione Lombardia, Maurizio Conte, assessore all’Ambiente, difesa del suolo, ciclo integrato dell’acqua della Regione Veneto, Sergio Ravello, assessore all’Ambiente, risorse idriche, difesa del suolo, protezione civile della Regione Piemonte.
“Assumo questo incarico – ha detto il nuovo presidente AIPo, Alfredo Peri – con l’impegno a svolgerlo in piena armonia con le Regioni che governano l’Agenzia. Ho già avuto modo, grazie all’esperienza degli ultimi anni, di confrontarmi con le problematiche del bacino fluviale del Po, che vanno affrontate in modo unitario e quindi avvalendosi pienamente di uno strumento operativo adeguato qual è l’AIPo. Si tratta perciò di proseguire e incrementare il percorso di rafforzamento e qualificazione della struttura tecnica dell’Agenzia, proprio perché ad essa sono affidate funzioni strategiche per la salvaguardia dal rischio idraulico, la gestione del reticolo fluviale e la navigazione interna.
Il Comitato di indirizzo, nella sua interezza, confida che da parte del Governo nazionale vi sia il dovuto e giusto riconoscimento di queste funzioni, il cui esercizio da parte di AIPo rappresenta un’applicazione di un modello federalista nella governance del bacino del Po”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.