Alimentare, Cdm: ok a standard qualità pomodoro trasformato

Requisiti di qualità dei prodotti alimentari trasformati dal pomodoro fresco per poter essere commercializzati e sanzioni per chi le trasgredisce. E’ l’obiettivo di un disegno di legge il cui schema, su proposta del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, è stato approvato oggi dal Consiglio dei Ministri. Il disegno di legge – spiega una nota di Palazzo Chigi – ha lo scopo di colmare il vuoto legislativo verificatosi dal primo gennaio 2011 e determinato dalla riforma delle norme comunitarie in materia, che stabilivano le definizioni e le caratteristiche qualitative di tali prodotti. Il ddl contiene per questo norme dirette a disciplinare i requisiti di qualità che devono possedere i prodotti trasformati derivanti dal pomodoro fresco per poter essere regolarmente commercializzati, fissando sanzioni nel caso di inosservanza delle stesse norme. L’intervento normativo costituisce per gli operatori della filiera una base giuridica certa per poter operare, mantenendo gli elevati standard qualitativi dei prodotti.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.