Alimentare: Coldiretti, il Natale ha salvato il settore. Bene l’export

prodotti tipici foto di mirella malaguti
L’aumento record del 2,5% della produzione alimentare in concomitanza delle festività di Natale e di fine anno salva l’andamento del settore che nel 2013 diminuisce appena dello 0,7%. E’ quanto emerge da un’analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat circa l’andamento della produzione industriale che registra un crollo del 3%. Il settore alimentare, sottolinea la Coldiretti, ha resistito dunque molto meglio degli altri alle difficoltà economiche sostenuto soprattutto dalle esportazioni in aumento nel corso dell’anno del 7%, mentre i consumi interni si sono ridotti del 4%. Quanto alle previsioni per l’alimentare nel 2014, secondo la Coldiretti sono ottimistiche con un’accelerazione nelle esportazioni e una sostanziale stazionarietà dei consumi interni che dovrebbero tornare a crescere nel 2015. L’agroalimentare made in Italy si conferma un asset strategico per la competitività del Paese che, conclude la Coldiretti, può tornare a crescere solo se investe sugli elementi unici e distintivi che lo caratterizzano.

Foto di Mirella Malaguti

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.