Alimentare: dazi record da Norvegia, Ppe vuole una pronta reazione

Commissione Europea 2La Commissione europea deve “reagire” contro la Norvegia che dal primo gennaio scorso impone dazi record su una serie di prodotti alimentari. E prepararsi anche ad azioni di ritorsione da parte dell’Unione europea, che con la Norvegia ha un accordo di libero commercio. E’ quanto chiesto da un gruppo di europarlamentari nordici del Ppe che in una conferenza stampa tenuta a Strasburgo hanno denunciato come il governo di Oslo abbia imposto tariffe doganali del 277% sui formaggi, del 344% sulle carni rosse e del 429% sulle carni di maiale ed agnello. “La Norvegia – ha osservato il danese Bernd Bendtsen – è uno dei paesi più protezionisti d’Europa, che usa lo strumento dei dazi per proteggere la sua agricoltura. E’ ora che la Commissione si muova: prenda azioni immediate, un’idea è quella di reintrodurre dazi sul salmone”. Ed il responsabile per il commercio estero del Ppe, il tedesco Daniel Caspary, ha riferito che nei mesi scorsi è fallito ogni tentativo di trattativa con i rappresentanti della Norvegia. (ANSA)

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.