Alimentare, ora il pasto si paga con il telefonino

Da oggi il pranzo si paga con il telefonino: Divisione Buoni Pasto Cir food, leader nel settore del buono pasto elettronico, e AliasLab, azienda di tecnologie digitali, hanno realizzato con Telecom Italia il servizio di Buono Pasto elettronico per i dipendenti usufruibile tramite la tecnologia Nfc. E’ partito da qualche mese – nelle mense Telecom Italia in cui Cir food gestisce il servizio di ristorazione – il ‘trial’ per questo nuovo servizio, che consente ad utenti provvisti di Sim e cellulare Nfc di “mangiare con il telefonino”, senza presentare tessere o buoni pasto cartacei. L’utente carica a bordo di un ‘secure element’ incluso nella Sim fornita da Telecom Italia i buoni pasto, che può utilizzare direttamente con il telefonino nelle mense aziendali dotate di pos Nfc. Il servizio può coesistere con altri servizi Nfc sulla stessa Sim come il badge personale per l’accesso e la ‘timbratura’ al posto di lavoro, o l’abbonamento per il sistema di trasporti pubblici. Il servizio funziona anche a telefono spento e quindi non si ‘digiuna’ se la batteria non ce la fa più; e a differenza di altri prodotti, la presenza del servizio su Sim e non su telefonino permette all’utente di cambiare cellulare e di portare con sé i dati memorizzati usufruendo istantaneamente del Buono Pasto e degli altri servizi a bordo.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.