Alimentare: ricerca universitaria sulle innovazioni per la frutta fresca

Innovazioni a basso impatto ambientale per il trattamento della frutta sono al centro del progetto di ricerca nazionale “Ager-Stayfresh”, coordinato dall’Università di Udine, con l’obiettivo di contribuire a migliorare la competitività del comparto agroindustriale. La ricerca triennale, incentrata su soluzioni facilmente trasferibili alla filiera produttiva dell’ortofrutta di IV gamma – cioè i prodotti freschi, lavati e confezionati pronti per essere venduti fruttae messi in tavola – è stata finanziata con 1,2 milioni di euro da Ager, associazione di 13 fondazioni bancarie (fra cui la Fondazione Crup) che sostengono la ricerca nel settore. Cinque le soluzioni definite dal progetto, diretto da Maria Cristina Nicoli, docente di Tecnologie alimentari all’ateneo friulano: l’impiego di antagonisti naturali al posto dei fitofarmaci, l’utilizzo di tecnologie “green” per estendere la vita commerciale della frutta di IV gamma mediante sistemi di bioconservazione o trattamenti fisici quali radiazioni luminose, trattamenti ipobarici e atmosfere protettive non convenzionali a base di oli essenziali quali cedro, timo e origano. Ancora, l’applicazione sistematica di sistemi di indagini e monitoraggio rapidi della presenza di microrganismi patogeni in tutte le fasi della filiera, l’adozione di sistemi di valutazione della qualità del prodotto in tempo reale, e infine la valutazione dell’impatto ambientale della filiera attraverso la metodologia di “valutazione del ciclo di vita” (LCA – Life Cycle Assessment). Al progetto partecipano le università di Bologna, Milano e Teramo e la Libera università di Bolzano, il Parco tecnologico padano e il Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura. I risultati saranno presentati durante il primo convegno conclusivo del progetto, “La mela di IV gamma”, in programma il 3 settembre a Bolzano. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.