Allarme Assica, a rischio export salumi negli Usa

affettati
Assica, l’associazione industriali della carne e dei salumi, lancia l’allarme sulle esportazioni dei salumi italiani negli Usa, a fronte del riscontro di “un inasprirsi delle barriere tecniche che, facendo forza sulla differente normativa in ambito sanitario, da un lato stanno accrescendo in maniera esponenziale i costi di esportazione, dall’altro stanno impedendo che le aperture formali degli ultimi mesi si traducano in realtà”. Dall’inizio dello scorso mese di settembre infatti – spiega Assica -, le Autorità americane hanno disposto il controllo sistematico (100% reinspection) con il contestuale prelievo di campioni per analisi microbiologiche di tutte le partite di prodotti di salumeria provenienti dall’Italia. Come conseguenza le partite di prodotti stazionano anche per diverse settimane presso i magazzini della dogana prima di essere campionate e analizzate. Le spese di deposito sono ingentissime e calcolate su base giornaliera. Diventa fatto antieconomico ogni invio di salumi e prosciutti negli Usa. “Dopo il grande successo dell’apertura formale dell’export degli Stati Uniti ai salumi a breve stagionatura, la burocrazia per esportare verso gli Stati Uniti invece di diminuire è gravemente aumentata – ha detto Lisa Ferrarini, presidente di Assica – Abbiamo scritto alcuni giorni fa al Governo, a partire dal Ministro della Salute Lorenzin il cui dicastero è il più competente per affrontare, da un punto di vista tecnico e politico, questa grave situazione con le autorità Usa. Purtroppo, al momento, a parte l’interessamento del vice ministro allo Sviluppo economico Carlo Calenda, nessuno ha risposto”. L’export verso gli Usa di tutti i prodotti della salumeria italiana nel 2012 è stato pari a 5.890 tonnellate (+21,5% rispetto al 2011) per un controvalore di 68,1 milioni di euro (+29,7%), dati che, rispetto al settore, fanno degli Stati Uniti il primo partner commerciale extra Ue.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.