Allarme gelate per ortaggi e frutta


Dopo i gravissimi danni (500 milioni di euro) all’agricoltura provocati dal maltempo nel mese di febbraio, il colpo di coda dell’inverno, con la neve, con il repentino abbassamento delle temperature (anche di dieci gradi) e con abbondanti piogge, sta di nuovo preoccupando il mondo delle campagne. Si teme soprattutto per gli ortaggi in campo aperto e per gli alberi da frutta che hanno cominciato a germogliare. Il freddo rischia di provocare non pochi e ulteriori problemi alle imprese agricole. A lanciare l’allarme e’ la Cia-Confederazione italiana agricoltori per la quale molte coltivazioni possono andare distrutte. Il che andrebbe ad aggravare una situazione, quella dei produttori agricoli, di per se’ gia’ molto difficile. Questa nuova ondata di maltempo e’ caratterizzata, in alcune aree del Paese, da temperature molto rigide che mettono in pericolo -segnala la Cia- alberi da frutta (mandorli, albicocchi, susini, ciliegi, peschi) che in alcune zone, soprattutto nelle regioni del Sud, sono fioriti gia’ da diversi giorni. Stesso discorso per gli ortaggi. Nei campi a cielo aperto la colonnina di mercurio sotto zero rischia di mettere a dura prova diverse coltivazioni.
Potrebbero verificarsi danni soprattutto per alcuni tipi di insalate, per i broccoli, per i carciofi. Conseguenze potrebbero esserci anche per la floricoltura. La Cia sollecita le istituzioni nazionali e locali affinche’ vengano al piu’ presto decisi interventi a sostegno delle aziende agricole colpite gravemente dal maltempo delle scorse settimane.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.