Alleanza Emilia Romagna–Aquitania per promuovere il biologico

Un accordo tra Emilia-Romagna e Aquitania per promuovere l’agricoltura biologica. L’hanno firmato a Bologna l’assessore regionale all’Agricoltura, Tiberio Rabboni, e la sua collega francese Beatrice Gendreau. L’intesa prevede la realizzazione di progetti comuni per la valorizzazione dei prodotti bio, lo sviluppo di filiere ‘dalla terra alla tavola’ e la promozione della ristorazione biologica in ospedali e mense scolastiche. Il tutto in collaborazione con le associazioni per l’agricoltura biologica Prober per gli italiani e Arbio per i francesi. L’accordo rientra in un piu’ ampio rapporto di collaborazione tra le due Regioni, legate gia’ da diversi anni da un protocollo d’intesa che prevede azioni congiunte in diversi settori. Aquitania ed Emilia-Romagna operano anche nell’ambito di Arepo (Associazione delle Regioni europee per i prodotti di origine), di Areflh (Associazioni delle regioni europee ortofrutticole) e di altre reti di coordinamento europeo. L’Italia e’ il primo Paese al mondo per le esportazioni di prodotti biologici e il primo Paese europeo per numero di produttori. Anche in regione questo tipo di agricoltura ha assunto un ruolo particolarmente significativo: il 7% delle superficie agricola e’ infatti occupato da colture e allevamenti biologici, e sono oltre 3500 le imprese coinvolte, di cui circa 800 si occupano di trasformazione e distribuzione. Sono emiliano-romagnole inoltre alcune delle realtà piu’ significative del settore a livello europeo. La Regione ha sostenuto in modo significativo lo sviluppo del comparto che, a fine 2009, ha beneficiato del 36% delle risorse del Programma di sviluppo rurale 2007-2013, e cioe’ circa 100 milioni di contributi pubblici. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.