Allevamento di anatre in autorimessa


Un allevamento abusivo con 450 anatre è stato sequestrato e poi smantellato a Mirandola, nel Modenese. Gli animali erano tenuti in un garage e in un’autorimessa di un’abitazione in affitto a un cinese di 55 anni che è stato multato di 5.167 euro e anche segnalato alla procura per aver messo in vendita gli animali senza la necessaria tracciabilità. Le indagini della polizia municipale dell’Area Nord sono scattate qualche giorno fa, quando una trentina di anatre morte sono state notate in un canale che costeggia via Bruino. Poco distante sono state trovate gabbie da trasporto per animali in un casolare. Gli agenti hanno quindi scoperto l’allevamento ‘casalingo’. A quel punto sono stati chiamati i veterinari dell’Ausl per gli accertamenti. L’allevamento è risultato totalmente privo di autorizzazioni. Le anatre venivano trasportate con un camioncino dotato di gabbie, e sono risultate di proprietà di un connazionale del 55enne, residente in provincia di Cuneo. Durante la lunga ispezione sono anche scomparsi, di notte, alcuni volatili, nonostante il sequestro fosse già scattato. Le anatre sono risultate in buone condizioni, ma la scarsa igiene riscontrata dall’Ausl ha portato a smantellare l’allevamento abusivo. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.