Allevamento equino: Confagri chiede di ridurre l’aliquota Iva

cavallo pp Prevedere per il settore equino l’aliquota Iva ridotta e non quella standard: e’ questa la richiesta avanzata oggi da Confagricoltura al Governo italiano e alla Commissione Ue, in linea con le sollecitazioni portate avanti da Copa-Cogeca. L’associazione ha ricordato come in Italia, con la Finanziaria 2008, l’aliquota del comparto abbia raggiunto il 20%, restando al 10% solo per gli animali destinati all’alimentazione umana. Ribadendo la ”specificita”’ dell’allevamento italiano e evidenziando ”l’incongruenza tra le iniziative assunte dal Governo italiano e dalla Commissione Ue e quanto stabilito in alcune sentenze emesse dalla Corte di giustizia europea e nelle norme regolamentari”, Confagricoltura ha chiesto che vengano riconsiderati i contenuti della vigente disciplina fiscale. Confagricoltura conclude ricordando che nell’Unione europea hanno aliquote ridotte per l’allevamento equino Germania, Francia, Lussemburgo ed Austria, a cui la Commissione Ue ha chiesto di eliminarle.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.