Allevatori in corteo nel Nuorese per prezzo latte e premi Ue

bovini latte 5
Il crollo del prezzo del latte abbassato unilateralmente dagli industriali da 90 a 80 centesimi e 37mila domande per ottenere premi Comunitari non istruite per il 2015. Sono i motivi alla base della protesta di pastori e agricoltori della Coldiretti che oggi, dopo la manifestazione della scorsa settimana a Tempio Pausania, con decine di trattori e centinaia di allevatori hanno invaso la zona industriale di Nuoro, a Pratosardo, per la seconda manifestazione nell’Isola. I pastori si sposteranno poi sulla statale 131 Dcn. “Vogliamo risposte da parte della Regione sulle pratiche dei premi comunitari – ha spiegato Battista Cualbu, presidente regionale della Coldiretti – la Sardegna è l’ultima regione in Italia per smaltimento delle pratiche, per il 2015 siamo ancora al 34%. Quanto al prezzo del latte presenteremo una diffida agli industriali da parte dei nostri avvocati. Secondo la legge non possono abbassare, senza una contrattazione con noi, il prezzo. E se nei prossimi giorni non avremmo risposte sulle nostre due vertenze faremo manifestazioni in ogni provincia”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.