Alluvione 2014: via libera del PE a 56 mln di aiuti

allagamenti5Via libera finale dell’Assemblea di Strasburgo ad oltre 56 milioni di euro di aiuti Ue per compensare i danni delle alluvioni dello scorso autunno in Piemonte, Liguria, Toscana, Emilia Romagna e Lombardia. La richiesta di attivare il Fondo di solidarietà è stata approvata dagli eurodeputati con 667 voti a favore, 31 contrari e 11 astensioni.
Fra ottobre e novembre 2014 le cinque regioni italiane, a causa delle devastanti piogge, hanno subito gravi inondazioni, frane e smottamenti. Ad essere maggiormente colpita, con alluvioni a ripetizione, la Liguria e in particolare Genova, insieme a Chiavari e a diverse località del territorio ligure, da Ponente e Levante. A Genova in particolare, dove hanno esondato Bisagno, Fereggiano e Chiaravagna, l’urgenza è quella di mettere tante aree in sicurezza, senza contare i danni a decine di attività, imprese e strutture pubbliche. I 56,026 milioni a disposizione dal Fondo di solidarietà Ue per l’Italia costituiscono “una cifra importante” commenta l’eurodeputato piemontese Daniele Viotti (Pd), che ha seguito l’iter del provvedimento in commissione bilancio. “Sarà mia cura, dopo aver garantito che l’approvazione dello stanziamento avvenisse nel più rapido tempo possibile, continuare a seguire i vari passaggi perché sia veloce anche il trasferimento da Bruxelles alle Regioni” assicura Viotti. “Non dobbiamo dimenticare – aggiunge l’eurodeputato del Pd – che non è possibile continuare a vivere in uno stato di emergenza perenne, è ora di mettere in sicurezza un territorio che ad ogni pioggia consistente si ritrova di fronte a una nuova e drammatica storia da raccontare”. “Si tratta – commenta Alessia Mosca (Pd) – da parte del Parlamento europeo di un risultato concreto, per il quale ci siamo battuti e che speriamo possa aiutare le persone che in quella tragedia naturale hanno perso la casa o l’attività”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.