Alluvione Secchia: oltre 23 mln per secondo stralcio lavori

allagamenti5
Oltre 23 milioni per il secondo stralcio urgente per la messa in sicurezza idraulica dei bacini dei fiumi Secchia, Panaro e Naviglio, dopo gli eventi alluvionali dal 17 al 19 gennaio scorsi nel Modenese. Sono nell’ordinanza n.5 firmata dal commissario Vasco Errani che finanzia 20 interventi sul sistema delle casse di espansione e arginature di Secchia e Panaro, e per ripristinare la funzionalità idraulica nei canali consortili. L’ordinanza dispone che i lavori siano affidati entro il 31 dicembre 2014 e ultimati entro i 12 mesi successivi (l’ordinanza n.3 stabiliva il termine per l’affidamento lavori al 30 luglio 2014: alcuni sono già iniziati e altri già terminati). La programmazione segue percorsi da coordinare tra interventi diversi, più strutturali e più leggeri come sfalci, potature e manutenzione straordinaria di argini e alveo. Degli interventi, 18 dovranno essere attuati dall’Agenzia interregionale per il fiume Po e due dal Consorzio di Bonifica Burana. Per il Secchia, interessano l’intera asta, con adeguamento strutturale del sistema degli argini e un approfondito lavoro preliminare (indagini sistematiche del grado di stabilità e resistenza delle arginature); poi, lavori alla cassa di espansione perché possa affrontare eventuali nuove emergenze senza alterare il proprio funzionamento. Per il fiume Panaro vanno completati gli interventi sulla cassa di espansione. Nel reticolo di bonifica si dovrà ripristinare la funzionalità idraulica dei canali colpiti (Dogaro e Vallicella). Una importante collaborazione fra istituzioni ha portato rapidamente all’approvazione delle ordinanze e a procedere con lavori a volte complessi. Nei Comuni si procede intanto per i contributi ai privati (ordinanza n.2). Le ordinanze sono su regione.emilia-romagna.it/i-provvedimenti-per-alluvione-e-tromba-daria.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.