Alluvioni: secondo uno studio olandese potrebbero raddoppiare nei prossimi 40 anni

Sull’Emilia-Romagna è cessata l’allerta meteo e pare che, dopo l’anomalo inverno caldo e piovoso, ci stiamo avviando verso la primavera. I mesi invernali appena trascorsi sono stati tra i più caldi degli ultimi due secoli: temperature notevolmente sopra la media e quantità di acqua eccezionali. I danni economici sul territorio sono preoccupanti e, oltre alle coltivazioni messe in ginocchio da pioggia e alluvioni, ci sono le coltivazioni ‘impazzite’ a causa delle elevate temperature, con variazioni nella tempistica delle fioriture e nella produzione. A questo quadro non confortante si aggiunge uno studio olandese sulla situazione meteorologica europea, che prevede un rischio del raddoppiamento di alluvioni in Europa nei prossimi 40 anni. Il recente studio, pubblicato su Nature Climate Change, rivela che inondazioni come quelle che abbiamo subito nei mesi scorsi potrebbero diventare sempre più frequenti. Si parla addirittura di un raddoppio della frequenza degli eventi alluvionali, che potrebbero manifestarsi ogni dieci anni, anziché ogni sedici anni come sta attualmente accadendo. Naturalmente oltre al raddoppio delle alluvioni si avrebbe una crescita spaventosa dei costi di riparazione ai danni idrogeologici: la previsione calcola che si passerebbe dai 4,9 miliardi di euro annui spesi dal 2000 a oggi, ai 23 miliardi di euro annui nel 2050. Come sostenere tali costi?
Lo studio si basa per la prima volta sulle correlazioni tra le piene dei diversi bacini fluviali e la possibilità che, allagandosi uno, la piena si estenda anche ad altri.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.