Ancora troppo sale nell’alimentazione. Prosegue l’impegno per ridurne il consumo

OLYMPUS DIGITAL CAMERAIl consumo di sale nella popolazione italiana è ancora notevolmente superiore a quanto raccomandato dall’Oms (meno di 5 grammi al giorno), con valori medi di 12 grammi per gli uomini e 9 grammi per donne (con valori più elevati per le regioni del Sud). I dati, acquisiti grazie al progetto “Minisal” del Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie, sono relativi a un campione della popolazione generale, più un altro di soggetti ipertesi e un terzo in età pediatrica, e sono stati forniti nei giorni scorsi nel corso degli incontri tra i tecnici del ministero della Salute e i rappresentanti delle Associazioni di panificatori artigianali ed industriali (Federazione Italiana Panificatori, Assipan Confcommercio, Assopanificatori Fiesa Confesercenti, Associazione Italiana Industrie prodotti alimentari-AIIPA, Associazione Produttori Pane Confezionato-APPC, Consorzio Nazionale delle Cooperative di Consumatori-COOP Italia), dell’Azienda Puratos Italia S.P.A, dell’Associazione Produttori Pasta Fresca (APPF), e dell’AIIPA settore surgelati, nonché diversi esponenti del mondo scientifico. I soggetti ipertesi, sempre secondo il progetto ‘Minisal’, consumano inoltre solo un 1 grammo al giorno in meno della media della popolazione, contrariamente alle raccomandazioni mediche che invitano gli ipertesi a ridurre decisamente il consumo di sale. Nei bambini il consumo di sale aumenta progressivamente con l’età attestandosi su valori elevati già all’età di 9 anni (8 grammi al giorno). (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.