Animali: più di 3.500 soccorsi da ‘Il Pettirosso’ in un anno

caprioli 3
Sono 3.556 gli animali selvatici soccorsi nel corso del 2015 dai volontari del Centro fauna selvatica ‘Il Pettirosso’ di Modena. Parte di questi animali sono tutt’ora ospiti nel Centro di via Nonantolana, ma la maggior parte è stata liberata dopo le cure con una percentuale di reinserimento che sfiora l’80 per cento, grazie al lavoro di oltre trenta volontari e trenta veterinari. Nel dettaglio, sono stati salvati e recuperati in situazioni di difficoltà alcune centinaia di animali appartenenti a specie protette: nell’elenco figurano anche 283 caprioli, quindi daini, cinghiali, cervi, centinaia di uccelli e ricci. Sono stati inoltre svezzati e allevati 34 piccoli caprioli abbandonati. Decine di caprioli, inoltre, sono stati liberati nel Parco dell’Adamello sulla base di un accordo con le autorità dell’area protetta che prosegue da alcuni anni. Gli interventi scaturiscono dalle segnalazioni dei cittadini ma anche delle forze dell’ordine e dalle istituzioni. Sono state oltre 500 le richieste di assistenza. Non sono mancati, anche nel 2015, alcuni recuperi di fauna esotica, soprattutto pappagalli, scappati dai proprietari e detenuti illegalmente. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.