Api: Fai-Confagri, bisogna tutelare il settore


L’adozione urgente di una vera e propria azione strategica a tutela della salute delle api, e’ stato il tema al centro dell’incontro svoltosi oggi, alla Camera dei Deputati, tra il presidente della Fai, Federazione apicoltori italiani, Raffaele Cirone e il sottosegretario alla Salute, Francesca Martini. ”Reputiamo indispensabile il dialogo e la collaborazione tra apicoltori e Istituzioni – ha detto Cirone – e offriamo tutta la nostra collaborazione e competenza affinche’ il ministero della Salute adotti una politica di tutela dell’allevamento apistico, che si articoli sui fronti che costituiscono motivo di maggiore criticita’ per il nostro comparto”. La modifica del regolamento di Polizia veterinaria, che preveda semplificazioni operative per gli apicoltori, la registrazione di nuovi farmaci veterinari, per il contrasto alle malattie delle api, l’adozione di limiti residuali per i prodotti dell’alveare, tali da scagionare gli apicoltori da contaminazioni ambientali e involontarie sono gli argomenti che Cirone ha rappresentato nel corso dell’incontro. ”Esprimo particolare soddisfazione – ha dichiarato in conclusione dell’incontro il presidente della Federazione Apicoltori, collegata a Confagricoltura – per il clima che ha caratterizzato questa importante occasione di incontro con i massimi vertici del ministero della Salute. Il fattivo impegno del Sottosegretario Martini – ha proseguito Cirone – che ha mostrato condivisione delle istanze rappresentate dal mondo apistico e assicurato l’adozione delle linee proposte dalla Fai, e’ testimonianza di una concreta attenzione delle Istituzioni al comparto apistico. Vediamo finalmente affermato – ha concluso il presidente della Federazione Apicoltori Italiani – sia il valore economico delle nostre produzioni, sia il ruolo ambientale che le api assicurano quali baluardo del benessere dei principali ecosistemi”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.