Appello di quattro Regioni per il settore zootecnico

Gli Assessori all’agricoltura delle Regioni Emilia Romagna, Lombardia Piemonte e Veneto Tiberio Rabboni, Giulio De Capitani, Claudio Sacchetto e Franco Manzato si uniscono per denunciare la difficile situazione del settore zootecnico, fino ad oggi fiore all’occhiello dell’economia italiana. La mancanza di risorse mette in serio pericolo l’eccellenza zootecnica del Paese, sostengono. ”La mancata copertura finanziaria da parte del decreto milleproroghe delle attivita’ di miglioramento genetico gestite dalle associazioni allevatori – affermano i quattro assessori regionali – oltre a destare seria e motivata preoccupazione per un settore allo stato attuale vero e proprio fiore all’occhiello dell’economia italiana, denota una scarsa attenzione da parte dello Stato nei confronti delle potenzialita’ caratterizzanti il comparto. Il recente incontro Stato-Regioni, nel corso del quale si e’ aperto un confronto con il fine di raggiungere una soluzione condivisa ed efficace, non ha portato al risultato auspicato: la proposta avanzata dal Ministro Galan di recuperare i finanziamenti necessari alle Apa spremendo ulteriormente i gia’ limitati bilanci regionali, non e’ stata giudicata adeguata, e quindi applicabile”. ”Escludere dal sostegno finanziario le Associazioni Allevatori – sottolineano Rabboni, De Capitani, Sacchetto e Manzato – significa penalizzare in modo irreversibile tutto il settore della zootecnia e i comparti strettamente dipendenti dalle attivita’ di miglioramento genetico a partire dalle attivita’ di prevenzione e sicurezza alimentare”. ”Se il comparto zootecnico italiano vuol continuare a mantenere il suo primato – concludono l’appello i quattro assessori – deve poter essere sostenuto e appoggiato. La zootecnia del Paese, simbolo di eccellenza e qualita’, non puo’ passare in secondo piano, sono necessarie risorse per proseguirne l’esperienza. Confidiamo che il governo nazionale accolga nel piu’ breve tempo possibile la richiesta formulata a nome delle Regioni italiane dal Presidente Vasco Errani di un incontro con il governo alla presenza delle organizzazioni professionale e delle rappresentanze del mondo agricolo e sociale al fine di chiarire l’impatto della manovra sul sistema e trovare una soluzione condivisa ed immediata alla grave situazione di emergenza”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.