Appennino lucano: il parco nel futuro

L’Ente parco nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri- Lagonegrese ha deciso di realizzare un apposito progetto, che ha per titolo “Il Parco nel nostro futuro….” L’intento è quello di spiegare com’è nato il Parco, perché si è deciso di delimitare un’area e sottoporla a vincoli di particolare rispetto ambientale e quali sono le caratteristiche della vegetazione e degli animali. Realizzato con la collaborazione dell’Ufficio scolastico regionale della Basilicata, i destinatari del progetto sono gli alunni della scuola secondaria di primo grado dei comuni del Parco e di alcuni comuni limitrofi. Un patrimonio di natura che si ha l’ambizione di svelare e far conoscere a coloro che sono i giovani abitanti di oggi del Parco, ma che saranno domani gli artefici del suo destino. La sua realizzazione si articola in una fase incentrata su attività seminariali, tavole rotonde e dibattiti, che ha lo scopo di promuovere la conoscenza di base del Parco, e in una fase di attività laboratoriali, che prevede momenti di approfondimento con supporti didattici di vario tipo e osservazioni sul campo, con escursioni nei luoghi più significativi del Parco.
Quello dell’educazione ambientale è uno dei temi forti del Parco dell’Appennino Lucano, sul quale il commissario, ing. Domenico Totaro, punta in maniera decisa. La sua incisività, in vista della creazione e diffusione di una mentalità di rispetto ambientale e di sviluppo ecocompatibile, è notevole, specie se per la formazione si parte dai più piccoli che sono i custodi e gli artefici dell’ambiente del futuro. “Questo progetto di educazione ambientale,-ha dichiarato il commissario straordinario Totaro, si pone come obiettivo essenziale quello di informare, di sensibilizzare e di approfondire la conoscenza del territorio e del Parco, attraverso il coinvolgimento diretto degli studenti e dei loro docenti. La sua attuazione rappresenta, quindi, un importante primo passo verso il coinvolgimento concreto degli attori sociali, economici ed istituzionali necessario per iniziare una collaborazione sinergica per un reale sviluppo sostenibile di questo straordinario pezzo di Basilicata”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.