Arance nel mirino per i prezzi: ricarichi fino al 625%


Per le arance si registrano ricarichi del 625% dei prezzi dal campo alla tavola con valori per gli agricoltori che non riescono a coprire i costi di produzione e mettono a rischio il futuro degli agrumi Made in Italy. E’ quanto ha denunciato la Coldiretti nel corso di un incontro con il garante dei prezzi Roberto Sambuco nell’ambito dell’ audizione sull’andamento dei prezzi. Secondo le rilevazioni della Coldiretti sui dati sms consumatori, le arance tarocco sono pagate meno di 20 centesimi al chilo, ma vengono pagate dai consumatori in media 1,45 euro al chilo. Una situazione che – precisa la Coldiretti – mette a rischio il futuro di un agrume prezioso per le sue proprieta’ con un consumo annuale di circa 10 chili a testa, ben al di sotto del limite consigliato per garantire buona salute e una difesa nei confronti dei malanno dovuti al maltempo invernale. Con una produzione che quest’anno e’ stimata pari a 2,2 milioni di tonnellate, il compenso riconosciuto agli agricoltori e’ insostenibile – sottolinea la Coldiretti – a causa delle distorsioni e delle speculazioni lungo la filiera che hanno portato alla scomparsa in Italia di oltre il 42% di terreno coltivato ad agrumi negli ultimi dieci anni con la chiusura delle imprese agricole, la perdita di opportunita’ lavoro e di sviluppo del territorio. La produzione nazionale delle arance, che sono al secondo posto dopo le mele nei consumi degli italiani, e’ costituita – precisa la Coldiretti – per circa il 50% da arance bionde e per il restante 50% da quelle rosse di varieta’ tarocco, moro e sanguinello. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.