Arriva il maiale light contro la crisi del settore

Contro la crisi del settore dei suini, arriva il maiale ‘light’: massimo 130 kg di peso, carne piu’ magra, tempi e spese di allevamento minori e prezzi per i consumatori piu’ bassi. Questa la risposta degli allevatori lombardi alle difficolta’ che sta vivendo il comparto. Ne da’ notizia la Coldiretti, annunciando che il progetto ‘light’ verra’ presentato il 24 febbraio prossimo all’Elpzoo di Zorlesco. Obiettivi degli allevatori, diversificare la produzione e abbassare i costi di gestione. ”Continueremo a fare il suino pesante – ha spiegato Marco Lunati, consigliere nazionale dell’Anas e allevatore della Coldiretti di Milano e Lodi – ma vogliamo entrare in quella fascia di mercato del consumo domestico di carne di maiale che fino a oggi e’ stata coperta dalle importazioni dall’estero. Per questo, grazie all’accordo con un grande macello legato al mondo delle cooperative cominceremo a produrre suini leggeri di massimo 130 chilogrammi di peso”. In Lombardia il progetto, che dovrebbe andare a regime entro l’anno, punta a coinvolgere le province di Lodi, Brescia, Milano, Bergamo, Cremona e Mantova, per un totale di quasi mezzo milione di capi. In Italia, ricorda la Coldiretti, si consumano oltre 365 mila tonnellate di carne suina (38% di bistecche e 61,42% di salumi) per un valore che supera i 3 miliardi e 751 milioni di euro. Rispetto a un anno fa l’import e’ salito di quasi l’11%, mentre in Italia (la Lombardia pesa per oltre il 40%) vengono allevati ogni anno 13 milioni di suini piu’ altri 843 mila nati all’estero, per un totale di un milione e 620 mila tonnellate. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.