Art. 62: Assocarni lancia l’allarme. Una nota del Mise lo abroga

filetto ricettaSi riaccendono le polemiche sull’art.62 che ha introdotto nuove regole e tempi certi sui termini di pagamento nelle relazioni commerciali. Assocarne lancia l’allarme su un vero e proprio “colpo di mano” su un provvedimento che è “legge dello Stato e un obiettivo politico dichiarato prioritario ed importante dai Ministri delle Politiche Agricole e dello Sviluppo economico di questo Governo” afferma Luigi Scordamaglia, vicepresidente di Assocarni puntando il dito contro una nota dell’ufficio legislativo del Mise che “pretende di mettere in discussione la norma su una base giuridica inconsistente” “Una nota del 26 marzo 2013 dell’ufficio legislativo del Mise ritiene tacitamente abrogato ed oggi non più in vigore l’articolo 62 sui termini di pagamento nelle relazioni commerciali” afferma l’associazione aderente a Confindustria e Federalimentare. “Può succedere solo in un Paese come l’Italia che due ministri di un Governo annuncino come un importante obiettivo portato a casa quello di aver finalmente moralizzato i termini di pagamento dei prodotti alimentari e che un secondo prima della scadenza di tale Governo – afferma Scordamaglia – un solerte funzionario sostenga l’assenza di base giuridica di un provvedimento tra l’altro giudicato pienamente legittimo dallo stesso Consiglio di Stato; il tutto tralasciando volutamente che secondo la stessa direttiva Ue gli Stati membri possono mantenere in vigore o adottare disposizioni più favorevoli al creditore di quelle necessarie per conformarsi alla direttiva Ue del 2011”. Insomma, un ‘colpo di mano’ secondo Assocarni che “unitamente a molte altre organizzazioni dell’agroalimentare italiano”, chiede un immediato chiarimento al riguardo ai due ministri. (ANSA)

Un Commento in “Art. 62: Assocarni lancia l’allarme. Una nota del Mise lo abroga”

Trackbacks

  1. Commercio: Mise, direttiva Ue tempi pagamento abroga Art.62 | Con i piedi per terra

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.