Assegnate le ‘Spighe Verdi’ 2016. 13 le località premiate

91f12b651efad0ca1f49871f9541d57b_citta-biancaDal Piemonte alla Sicilia sono 13 le località rurali che potranno fregiarsi delle Spighe Verdi 2016, come quelle balneari hanno la “bandiera blu”.
I riconoscimenti, voluti da FEE Italia – Foundation for Environmental Education e Confagricoltura, sono stati consegnati a Roma.

L’idea di introdurre per la prima volta un riconoscimento dedicato alle località rurali parte dal presupposto che agricoltura e sostenibilità siano due realtà indissolubili e che dal loro rapporto  dipenderà molto del futuro del nostro territorio. L’iter per ottenere la Spighe Verdi potrà così fornire ai Comuni rurali uno strumento che, passo dopo passo, li guidi a scegliere strategie di gestione in un percorso virtuoso che giovi sia all’ambiente che alla qualità della vita della comunità.

Tra gli indicatori che in questa prima edizione hanno portato all’individuazione dei vincitori, ma che saranno suscettibili di variazioni, in un’ottica di miglioramento continuo: la partecipazione pubblica; l’educazione allo sviluppo sostenibile; il corretto uso del suolo; la presenza di produzioni agricole tipiche, la sostenibilità e l’innovazione in agricoltura; la qualità dell’offerta turistica; l’esistenza e il grado di funzionalità degli impianti di depurazione; la gestione dei rifiuti con particolare riguardo alla raccolta differenziata; la valorizzazione delle aree naturalistiche eventualmente presenti sul territorio e del paesaggio; la cura dell’arredo urbano; l’accessibilità per tutti senza limitazioni.

“Spighe Verdi” si basa sull’esperienza di FEE nella gestione del programma internazionale “Bandiera Blu”, un eco-label volontario assegnato alle località turistiche balneari che rispettano criteri di gestione sostenibile integrale del territorio, attraverso un complesso iter procedurale certificato UNI EN ISO 9001-2008, che vanta 30 anni di applicazione in 67 Paesi nel mondo. “Spighe Verdi” si rivolge ai Comuni utilizzando, per l’aspetto agricolo, i principi del progetto EcoCloud di Confagricoltura.

Le “Spighe Verdi” 2016 sono state assegnate in 9 Regioni. Toscana e Campania le due regioni con il maggior numero di riconoscimenti; la prima con Castellina in Chianti, Massa Marittima e Castagneto Carducci, la seconda con Agropoli, Positano e Pisciotta. Un Comune rurale per ognuna delle restanti regioni: Serralunga di Crea (Piemonte), Lavagna (Liguria), Caorle (Veneto), Matelica (Marche), Montefalco (Umbria), Ostuni (Puglia) e Ragusa (Sicilia).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.