Assobirra, la “bionda” spopola sulla tavola di Natale

Arriva il Natale e sulle tavole degli italiani, a fianco del vino e del tradizionale spumante, si fa strada anche la birra. Secondo le stime di AssoBirra, l’associazione che riunisce i produttori industriali e artigianali di birra, tra dicembre e gennaio saranno sorseggiati circa 2 milioni di ettolitri di birra. Vale a dire il 12% dei consumi annuali.”Nell’immaginario collettivo la birra è legata alla stagione calda – osserva Alberto Frausin, presidente di AssoBirra – Ma di birre ne esistono tante, capaci di accompagnare non solo cibi diversi, ma anche diversi momenti della giornata, come un dopo cena davanti ad un caminetto in compagnia di un buon libro”. La tipologia più tipica dell’inverno – osserva Assobirra – é la birra di Natale. Si tratta di una specialità prodotta esclusivamente in questo periodo, commercializzata per non più di quattro mesi, che viene dal nord Europa ma sta prendendo piede anche in Italia.
Le caratteristiche delle birre di Natale sono l’elevata gradazione alcolica, tra 7 e 10 gradi, il corpo robusto e un aroma ricco di profumi. Le birre nelle sue varie tipologie sono perfette con i menu delle feste, aggiunge Assobirra: il capitone chiama una Saison, il fritto misto di verdure la classica birra chiara (lager o pils), mentre i tortellini in brodo vanno a nozze con una Belgian Strong Ale e il cappone con una fresca lager. Per cotechino e zampone, meglio scegliere una scura corposa. Spopolano infine i regali nel segno della birra: dal classico boccale da collezione al cesto-regalo speciale con prodotti aromatizzati alla birra. Per il fanatico dell’ I-tech c’é anche una ‘gustosa’ app a base di birra. Basta digitare birra, o beer, sui market dello smartphone e comparirà sullo schermo una lunga lista di applicazioni mobile. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.