Assodistil: bene la revisione Ue dei dazi sull’acido tartarico cinese

Assodistil esprime grande soddisfazione per l’apertura da parte della Commissione europea del procedimento per la revisione dei dazi sull’acido tartarico cinese di origine sintetica. ”Si tratta – dichiara Lara Sanfrancesco, direttore di AssoDistil -, di un importante provvedimento fortemente voluto dalla nostra associazione che raggruppa al suo interno tutti i produttori di acido tartarico naturale, una industria fortemente legata al mondo della distillazione ed alla filiera vitivinicola e di cui l’Italia e’ leader mondiale”. ”Ci stiamo battendo con impegno – aggiunge Sanfrancesco – per tutelare la produzione europea di acido tartarico, un prodotto totalmente naturale proveniente dai sottoprodotti della vinificazione, impiegato in molteplici settori industriali, dall’alimentare all’enologico, dal farmaceutico all’edilizia”. L’iniziativa intrapresa nell’ambito della sezione acido tartarico Assodistil, in collaborazione anche con i produttori spagnoli, e’ il primo importante passo – aggiunge Assodistil – verso il rafforzamento della tutela della produzione europea dalla concorrenza sleale dei cinesi ed avra’ effetti positivi per l’intera filiera vitivinicola nazionale. ”L’azione coordinata con i produttori spagnoli e’ un primo passo necessario per tutelarci dalla concorrenza sleale dei competitor cinesi che mirano ad estromettere dal mercato l’industria europea attraverso politiche predatorie sleali – osserva Luciano Grilli, presidente della sezione Acido Tartarico di Assodistil e ad delle Distillerie Mazzari – Ma non possiamo fermarci qui. Perseguiremo ulteriori obiettivi per la revisione al rialzo dei dazi in vigore e l’eliminazione del trattamento privilegiato accordato ad alcuni produttori cinesi che beneficiano di un trattamento daziario ridotto ad personam”. ”Difendere la nostra industria – conclude Grilli – e’ prioritario per difendere una filiera strategica per l’Italia e che sta gia’ pagando il prezzo della crisi economica e della riforma dell’Organizzazione comune di mercato del vino”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.