Assolatte: il Parlamento Ue dica no ai formaggi d’imitazione

Il Parlamento europeo sembra intenzionato ad assumersi una grave responsabilità sul delicato problema dell’etichettatura dei prodotti alimentari. Lo afferma Assolatte sottolineando che nell’ambito del progetto di regolamento teso a modernizzare l’etichettatura degli alimenti la Commissione ENVI, responsabile dei temi della salute e dell’informazione dei consumatori, ha approvato un articolo che autorizza i ”formaggi di imitazione”, prodotti nei quali la crema del latte è sostituita da grassi vegetali non meglio definiti. ”Se la norma passasse, si verrebbe ad affermare un principio contrario allo stesso spirito del diritto comunitario, che ha sempre voluto tutelare i derivati del latte dalle imitazioni, introducendo una norma che confonde i consumatori e danneggia i soli, veri, preziosi prodotti lattiero caseari – dichiara Assolatte secondo al quale il testo deve essere rigettato integralmente, perché crea una pericolosissima comparazione tra prodotti che non sono paragonabili per natura, qualità, composizione, profilo nutrizionale e salutistico”. Tocca ora al Parlamento europeo in seduta comune dire la propria opinione.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.