Asta Barolo: battute 115 bottiglie, oltre 33.000 euro

Asta BaroloSono stati assegnati per complessivi 33.910 euro i 27 lotti – con 115 bottiglie totali – di Barolo battuti alla 14/a edizione dell’Asta del celebre vino piemontese, uno degli ambasciatori del made in Italy eno-gastronomico. In collegamento con la sala di Barolo, un gruppo di compratori riuniti in un ristorante italiano a Singapore e un acquirente da Dubai. Ma molti stranieri erano presenti ai tavoli del paese langarolo: all’asta hanno partecipato dal vivo esperti ed appassionati di vino di origini americane, di Hong Kong, Dubai, Singapore. Il lotto assegnato alla cifra maggiore sono stati i 6 Magnum del 2000 del presidente dell’Accademia del Barolo, che ha organizzato l’iniziativa: la base era di 800 euro, le bottiglie sono state battute a 3.050 euro ai compratori di Singapore. Fermento, infine, quando è stato lanciato il 27/o lotto, quello speciale con una bottiglia di Barolo per ognuno dei 14 produttori iscritti all’Accademia, di annate dal 1996 al 2005. E’ finito, per 4.400 euro, ad un’imprenditrice piemontese del settore alimentare e farmaceutico. “Le basi d’asta – ha commentato Gianni Gagliardo, presidente dell’Accademia – sono triplicate per la maggior parte di lotti e questo va interpretato come un segnale di serenità e speranza rispetto all’attuale crisi economica”. Tra gli ospiti dell’evento, nello storico castello di Barolo dove ha sede il WiMu (Wine Museum), c’erano l’ex ministro dell’Istruzione Francesco Profumo e l’artista Marco Berry. (ANSA). (Foto ufficio stampa Accademia del Barolo)

Tags: , ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.