Aumenta l’esportazione di vino italiano

L’Italia, che da quest’anno potrebbe diventare la primatista in campo enologico, continua a riscontrare un notevole risultato sul mercato sia nazionale che internazionale. Le importazioni Usa di vini italiani nel periodo gennaio-maggio sono aumentate sia in valore (422,7 milioni di dollari) che in quantità (871.910 ettolitri), per un aumento, rispettivamente dell’11,6% e del 9,3%. Lo riferisce l’Italian Wine & Food Institute, nel sottolineare che l’Australia, pur restando il primo paese esportatore di vini in quantità, ha subito una notevole diminuzione rispetto allo stesso periodo del 2009. Se si fa tuttavia riferimento ai soli vini imbottigliati, l’Italia mantiene e migliora la sua posizione di paese leader. Per quanto riguarda il valore delle importazioni, la Francia continua ad essere in calo e così pure il Cile. Altri Stati come Nuova Zelanda, Spagna, Germania e Argentina d’altro canto continuano nella loro espansone nel mercato vinicolo statunitense con significativi aumenti in valore.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.