Aumentano gli incidenti con i trattori agricoli: 194 vittime nel 2011


Si incrementa la ‘strage dei campi’ con i trattori agricoli: oltre un morto ogni due giorni. Nel 2011 sono stati 409 gli episodi (+21% rispetto all’anno precedente), con 194 morti (+10%) e 271 feriti (+23%); cresce la percentuale degli anziani fra le vittime (+23,8%), ma ci sono anche sei bambini fra le ‘morti verdi’. Al primo posto, a livello regionale, c’è la Lombardia, con 57 incidenti; seguono Emilia-Romagna (49), Toscana (32) e Piemonte (30). E nel primo trimestre 2012 sono stati già registrati 61 episodi, con 22 morti e 49 feriti. Sono i dati analizzati dall’Osservatorio Il Centauro dell’Asaps, l’Associazione sostenitori Polstrada. Dei 409 incidenti rilevati lo scorso anno, 297 (il 73%) sono avvenuti in campi, frutteti o boschi, 112 (27%) su strada. Nel 2010 gli incidenti erano stati 338, con 176 morti e 221 feriti. “I nostri agricoltori – commenta il presidente dell’Asaps, Giordano Biserni – già al limite nei margini di guadagno, non possono rischiare la vita in questo modo. Vanno ricercati i motivi di questo assurdo tragico risultato che pesa enormemente sulla nostra agricoltura e vanno anche adottate efficaci misure di protezione per invertire questo assurdo trend, con strumenti di sicurezza attivabili sui mezzi stessi, oltre ad una sempre più necessaria formazione dei conducenti sui rischi che emergono nell’attività agricola con questi veicoli. Rischi che stanno tutti in queste drammatiche cifre”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.