Aumento della produzione agricola in Piemonte

In Piemonte il 2012 ha visto aumentare la produzione agricola dell’ 8% e diminuire i prezzi in campagna del 10%. Questi i dati più significatici forniti da Coldiretti. “Complessivamente il 2012 è stato un anno in cui alcuni settori, hanno riscontrato forti difficoltà, altri invece hanno evidenziato segnali positivi”, dicono Paolo Rovellotti e Bruno Rivarossa presidente e direttore Coldiretti Piemonte. Andamenti più positivi si sono riscontrati nel settore cerealicolo, corilicolo, frutticolo e orticolo. Le imprese agricole – aggiungono – segnalano una strutturale difficoltà a recuperare redditualità ed efficienza e a proporre innovazione ed investimenti. Grosse difficoltà si stanno riscontrando sull’accesso al credito e di conseguenza sulla liquidità. I pagamenti sono sempre più dilazionati nel tempo (6 mesi nel caso della frutta). Tra le iniziative di Coldiretti i contratti di filiera nei vari settori produttivi come latte, nocciole, verdura e ortaggi. Potenziati i mercati di Campagna Amica che oggi in Piemonte sono oltre 120 a cadenza settimanale e bisettimanale. Inoltre sono oltre 500 i punti vendita diretta del circuito di Campagna Amica.
(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.